Google+ Badge

mercoledì 9 settembre 2009

Superiorità Della Specie

Ve li immaginate branchi di lupi che si azzannano fra di loro, ma proteggono gli scoiattoli orfani?

Oppure riuscite a figurarvi degli orsi che si sbranano a vicenda ma stando attenti a non calpestare le formiche ?

O ancora..., che dire di una specie che difende i cuccioli di foca crudelmente uccisi senza motivo, ma che ha fatto della guerra addirittura un'ARTE, dove ogni guerra ha un motivo ed ognuna è condotta secondo le "regole"...?

Questo alternarsi di abissali crudeltà e vertici di tenerezza ci rende sicuramente unici sul pianetà.

Per la superiorità, ne riparliamo.


divina incoscienza
burquini e dintorni
impronta ecologica
Osama Bin Laden
ventre molle

6 commenti:

  1. fatti non foste a viver come bruti
    ma per seguir virtute e canoscenza

    RispondiElimina
  2. chi ha posseduto un cane o un gatto può serenamente capire ed accettare che la superiorità della razza non è bipede.

    RispondiElimina
  3. Non so, se non ci fosse una qualche "superiorità", mi sentirei responsabile, oltre che verso l'uomo, anche di ogni granello di sabbia su tutte le spiagge dl mondo...

    RispondiElimina
  4. Comunque quello di superiorità è un concetto molto umano.
    Per quanto noi possiamo studiare con un metro tutto umano il comportamento delle altre specie di Terrestri, rimane un mistero il pensiero che gli "altri" elaborano, a causa dell'irrisolta incomunicabilità tra le specie stesse.
    La superiorità allora forse è solo una questione di autocoscienza, di lettura del mondo dal nostro esclusivo punto di vista.
    Rimane fondamentale il rispetto per tutta la vita di cui facciamo parte,
    l'umiltà di ricordare che tutta la vita ha le stesse radici biologiche,
    lo stupore nel ravvisare nei comportamenti degli altri Terrestri ciò di cui noi umani, con il nostro intelletto che ci porta così in alto, dimentichiamo di quanto è bello a volte rimanere "terra-terra"

    pa.ce.

    RispondiElimina
  5. La vita, ancora non sappiamo per quali strade tortuose e inaccessibili, vince sopra tutto; ogni vita con la sua sensibilità e il suo livello di coscienza, ogni vita in misteriosa relazione con tutte le altre presenti, passate e future.

    RispondiElimina