Google+ Badge

venerdì 7 ottobre 2011

Larghe Arterie ?


Se le scarpe strette non c'entrano, la colpa potrebbe essere dell'arteria larga.
L'arteria poplìtea (dal ginocchio in giù) ha chiaramente un aneurisma, una dilatazione nella quale possono facilmente crearsi trombi.
Di per sé sarebbe una notizia quasi rassicurante, trattandosi di formazioni localizzate, ma il giorno dopo, nel dubbio che comunque ci possa essere una causa legata al muscolo cuore, dopo un' ecografia a 360 gradi x 2, si rileva un impercettibile movimento che potrebbe indicare la presenza di un forellino congenito tra due parti del cuore (credo le due superiori, chiamate atri).
Ovviamente l'ecografia dall'esterno, forse perché troppo ciccio nel torace, non permette una visione chiara, per cui tra poco mi faranno una bella ecografia dall'interno.
Credo che sarà l'ultimo esame, dopodiché i medici avranno tutti gli elementi per decidere.

Nel frattempo ho scoperto che queste stanze a 2, veramente funzionali, comode ed ampie, così come il bagno incluso, sono utili anche in quanto all'occorrenza permettono l'ingresso in visita dei medici di vario ordine e grado con seguito di specializzandi, interni etc. fino al numero, da me contato, di 21.

Qualche medico (ma per fortuna sono casi rari), profitta del folto pubblico ed indulge ad istrioniche pose e ciceroniani esercizi oratori.
Di quelli che mi seguono direttamente non posso che dire bene, anche perché mi spiegano sempre con chiarezza a che punto siamo e dove stiamo andando.

Potete scommettere con voi stessi se il forellino nel mio muscolo cuore c'è o no.
Ma se perdete, vi iscriverete come lettori fissi del blog con obbligo di seguirlo almeno per un anno.

Io dico che non c'è.

ritorno a casa
un granello di sangue 

Nessun commento:

Posta un commento