Google+ Badge

mercoledì 5 ottobre 2011

Scarpe Strette?


Quando vieni operato d'urgenza non hai il tempo di spaventarti.
Ti preoccupi solo delle conseguenze per il tuo appeal di girare per l'ospedale nudo e spennato come un galletto amburghese, firmando fogli di consenso a qualunque cosa.
Passata l'emergenza io tendo ad incolpare il fato o la scarpe strette, ma per fortuna i medici vogliono vederci chiaro e mi trattengono alcuni giorni per gli opportuni controlli.
Ad ogni reparto che cambi ti rifanno la cartella clinica sulla base delle tue dichiarazioni “a domanda risponde” ed inevitabilmente inarcano le sopracciglia sconcertati quando tu gli racconti la cosa per te più importante.
La terza volta, oltre a confessare pure quante volte ti tocchi, temi un controllo incrociato di CIA, KGB ed NCIS, ma in ogni caso il tuo senso di identità personale è definitivamente compromesso ed un eventuale sicario compirebbe un atto di pietà.
A risentirci da SSN Resort.

ritorno a casa
un granello di sangue 

Nessun commento:

Posta un commento