Google+ Badge

giovedì 21 giugno 2012

Cartolina Da Lourdes

La gamma è molto ampia, e varia dalla curiosità scettica alla speranza oltre la quale c'è il buio infinito, ma tutto è amalgamato da una compostezza e da un rispetto che nascono spontanei appena varcato il "recinto" della vasta area del santuario.

Se mi avessero detto che ci sarei andato, qualche anno fa mi sarei fatto un ironico sorriso, che sarebbe diventato sarcastico se qualcuno avesse ipotizzato che avrei fatto di tutto pur di lasciare una rosa nella grotta ai piedi della statua.

Certo il paese fuori vive di turismo religioso, ma nel "recinto" niente è a pagamento, ed è uno dei pochi posti dove gli ammalati hanno la precedenza sui sani tanto che, se non stai attento, con le carrozzelle ti spezzano una caviglia.

Dopo l'immersione nella "piscina" non mi sono sentito asciutto, come succede a molti, ma senz'altro molto più leggero.


Nessun commento:

Posta un commento