Google+ Badge

martedì 27 maggio 2014

Volume 54

Ogni anno che passa è un'altra pagina sfogliata, con più o meno attenzione, da aggiungere ai tesori del tempo.

Non posso sapere se mi trovo solo ai due terzi o molto prossimo al termine della mia personale particina nella umana "Commedia".

Vivo ogni giorno, ogni giorno lottando con me stesso in un combattimento che richiede tanto riposo per potersi rialzare, e di questo devo chiedere scusa a chi mi è accanto.

Guardo con affetto ed ammirazione tutti coloro che sono più giovani di me.

Però non invidio nessuno che abbia meno di 54 anni, perché purtroppo nessuno di loro ha la garanzia, come me, di poterci arrivare.

malattie della crescita 
surface

3 commenti: