Google+ Badge

giovedì 16 luglio 2009

Atto Dovuto

Il tg parla spesso di "atto dovuto" per connotare le indagini aperte su un cittadino che, reagendo ad un'aggresssione, abbia provocato morte o ferimento grave.

Nella mia testa il fine di questa coloritura dovrebbe essere quello di rendere meno pesante la posizione dell'indagato, che il più delle volte ha agito per difendersi, e di rassicurare gli ascoltatori che altrimenti non saprebbero spiegarsi perché il soggetto venga immediatamente indagato.

Peccato che "atto dovuto" non esprima nessuna di queste sfumature, e anzi accentui la sensazione che si tratti di un atto commisurato alla gravità di quanto commesso.

Forse "atto obbligatorio", oltre che lessicalmente più corretto, farebbe meglio capire che al di là delle motivazioni dell'accaduto, le autorità sono in questi casi costrette, senza possibilità di eccezione, ad "aprire un fascicolo".

carta canta
impronta ecologica
incidente probatorio-raccapriccio
Ancona guardia medica mimetica

3 commenti:

  1. la movimentazione del personale include anche i cespiti del medesimo

    RispondiElimina
  2. Esplosione causata da fuga di gas in un palazzo a Catania; 3 morti, tra cui 2 dei VVFF accorsi... Indagato, già dopo neppure mezza giornata, il capo squadra, anch'egli gravemente ferito...
    Una finzione giuridica atta a vanamente nascondere il baratro morale senza fondo in cui stiamo annaspando..

    RispondiElimina
  3. http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2018/03/21/esplode-palazzo-catania-morti_c6SfTuneupr3l7z9ZwV27L.html

    RispondiElimina