Google+ Badge

giovedì 18 novembre 2010

Diversamente Fedele

Credo che non esista un unico tipo di fedeltà, ma che ce ne siano parecchi.
Ci sono tanti modi diversi di essere fedeli verso una persona, un Dio, un ideale.

Un genere di fedeltà, secondo me più propriamente femminile, è legato soprattutto al sentimento, un sentimento solido e durevole che non sa tradire.

Un altro modello che invece definirei maschile vive questa virtù in una dimensione “storica”, in cui col passare del tempo il sentimento perde a volte un po' della propria forza iniziale, ma ad esso si affiancano, a sostenere e rinsaldare la fedeltà, anche un certo senso del dovere, forse ancestrale residuo dell'uomo guerriero che sorveglia il suo territorio.

Questi modelli di fedeltà non sono certo gli unici, possono coesistere nella stessa persona, il modello femminile può talvolta essere il predominante in uomo e vicevera quello maschile.

So però per certo che il secondo tipo di fedeltà cui ho accennato, quello in parte legato al dovere, è considerato con compatimento, se non con disprezzo, dalle donne del nostro tempo.

Mi sembra ingiusto.
Mentre infatti riteniamo normale e doveroso integrarci sempre più fra culture, etnie e persone rispettandone le diversità, continuiamo a trovarci in difficoltà con le differenti visioni di vita legate alla identità sessuale, al maschile e al femminile.

In realtà, questa differenza di "genere" dovrebbe essere la più naturale e facile da accettare, ma a volte ho l'impressione che il divario si approfondisca.

Eppure tutti abbiamo l'immagine dell'amore di una donna per il proprio figlio, che è carne della sua carne, col quale ha condiviso il flusso sanguigno e addirittura il respiro.
Sappiamo che il suo amore e la sua fedeltà verso il figlio non possono essere uguali a quelli del padre.

Entrambi possono amare il figlio di un amore totale e perfetto, ma sicuramente diverso.

sesto comandamento
toy story 3...generazioni
col sudore della fronte
finalmente meretrice
liberi di non esserlo
pari opportunità per tutti 

Nessun commento:

Posta un commento