Google+ Badge

giovedì 4 agosto 2011

Financial Masters


Si parlava di queste holding, multinazionali, finanziarie, e di persone giuridiche in genere che decidono della vita e della morte degli uomini in carne ed ossa.

In casa nostra, proprio ieri l'on. Alfano ha dovuto ricordare al PD (che anche in questo caso si è dato la zappa sui piedi) che non spetta ai mercati scegliere i governi.
 
Il caso dello scampato fallimento degli USA è esemplare.
Sembra addirittura vi siano aziende statunitensi che hanno liquidità superiore a quella del governo federale, il quale però, dopo aver provveduto gli anni passati a salvare dal tracollo banche e compagnia cantando, con prestiti di centinaia di miliardi di dollari, adesso potrebbe andare in bancarotta.
E' la fine del mondo.
Sarebbe come se Telecom, Fiat, Enel navigassero nell'oro e l'Italia chiudesse i battenti.
Ma forse i tenebrosi accumulatori del profitto sovranazionale non hanno più patria, capitani di ventura al "soldo del soldo".
 

ogni 150 anni 
togliere ai poveri e lasciare ai ricchi 
niente rischi per l'Italia
democrazia condizionata

Nessun commento:

Posta un commento